Home Computer Windows 11 funzionerà meglio di Windows 10: ecco perché…

Windows 11 funzionerà meglio di Windows 10: ecco perché…

4 min per leggere questa guida
0
41

In vista del rilascio completo di ottobre, Microsoft sta già promettendo che Windows 11 avrà significativi miglioramenti delle prestazioni rispetto a Windows 10. L’azienda sta promuovendo miglioramenti in quasi tutti i settori: ad esempio, Microsoft afferma che Windows 11 riprende il 25% più velocemente di Windows 10.

Quindi, Microsoft sta dicendo la verità o è tutta aria fritta? Scopriamo come Microsoft è riuscita a rendere Windows 11 più veloce rispetto a Windows 10.

1. Windows 11 distribuisce le risorse in modo intelligente

aumento delle prestazioni della CPU

Pixabay

Ogni volta che un computer si sente lento o bloccato, il problema ha quasi sempre a che fare con la distribuzione delle risorse. Ciò non significa che l’hardware più debole non sia un fattore. Piuttosto, su macchine più deboli, la distribuzione delle risorse può creare o distruggere l’esperienza dell’utente.

Microsoft ha ottimizzato i suoi algoritmi di distribuzione delle risorse in Windows 11 per dare la priorità ai processi in primo piano. Ciò significa che le app si apriranno più velocemente e le app che stai già utilizzando continueranno a funzionare senza ritardi.

Per capirlo meglio, prendiamo l’esempio di una macchina Windows 10 con un processore dual-core con pochi gigabyte di RAM installati. Con un PC con queste specifiche di sistema è possibile eseguire solo un paio di programmi con prestazioni soddisfacenti.

L’apertura di un paio di attività in background rallenterà un po’ il computer. Ciò accade perché lo sfondo elabora le risorse dell’orda rallentando la macchina già sottodimensionata.

Imparentato: 14 modi per rendere Windows 10 più veloce e migliorare le prestazioni

Windows 11 risolve questo problema identificando le attività in primo piano e assegnando loro la priorità per la distribuzione delle risorse. Quindi, anche con macchine che soddisfano il minimo Requisiti di Windows 11, le app attive funzioneranno meglio rispetto a macchine Windows 10 configurate in modo simile.

2. Windows 11 mantiene la RAM del tuo computer energizzata

In un video di Microsoft Mechanics, Steve Dispensa spiega che i PC Windows 11 riprendono il 25% più velocemente di Windows 10. Questo aumento di velocità è in parte dovuto al fatto che Windows 11 mantiene la RAM alimentata.

Quando metti Windows 11 in stop, spegne tutti gli altri componenti tranne la RAM. Quindi, quando il PC si riattiva, riprende molto più velocemente perché la RAM non deve accendersi di nuovo.

<

Secondo Steve Dispensa, mantenere la RAM alimentata si traduce in due vantaggi chiave. Innanzitutto, le funzioni call-to-hardware di basso livello sono ottimizzate per una migliore gestione della memoria.

In secondo luogo, a livello di software di livello superiore, Windows 11 impedisce ai thread importanti di morire di fame. La fame si verifica quando un thread “muore” a causa della mancanza di risorse. Windows 11 mantiene attivi i thread importanti condividendo le risorse quando e dove sono necessarie.

3. Funzionalità di Windows 11 ottimizzazioni del codice per rendere Windows Hello più veloce

Windows Hello ti consente di accedere istantaneamente al tuo PC tramite la verifica biometrica. Sebbene sia già scattante sui dispositivi Windows 10, Windows 11 renderà Windows Hello per le aziende fino al 30% più veloce.

Imparentato: Come funziona Windows Hello e come lo abilito?

Microsoft è riuscita a rendere Windows Hello più veloce ottimizzando il codice sottostante. Sfortunatamente, Steve Dispensa non ha specificato alcuna ottimizzazione del codice, quindi dovremo aspettare e vedere come andrà a finire.

4. Windows 11 ha le schede di sospensione attive per impostazione predefinita

Microsoft Edge ha una funzionalità denominata “Schede sospese” per risparmiare sull’utilizzo delle risorse in background. La funzione funziona mettendo in sospensione le schede inattive. Nel loro stato di sospensione, le schede rimangono aperte ma non utilizzano tante risorse.

Schede dormienti di Windows 11

Fonte: Microsoft

Windows 11 avrà le schede di sospensione abilitate per impostazione predefinita. Microsoft ha già segnalato su Blog di Windows che le schede in sospensione utilizzano il 32% in meno di memoria e il 37% in meno di risorse della CPU. Avere le schede di sospensione attive per impostazione predefinita non solo migliorerà le prestazioni generali su Windows 11, ma aumenterà anche la durata della batteria sui laptop.

Imparentato: Microsoft Edge vs Google Chrome: qual è il miglior browser nel 2021?

Windows 11 funzionerà significativamente meglio di Windows 10

Windows 11 si preannuncia essere un sistema operativo scattante. I requisiti hardware elevati e le notevoli ottimizzazioni delle prestazioni indicano un’esperienza Windows che sarà molto più veloce di Windows 10.

Tuttavia, dato quanto sia stato bacato il lancio di Windows 10, speriamo che Microsoft offra anche sul fronte dell’affidabilità per Windows 11.


un uomo che lavora al suo laptop seduto vicino alla finestra
Vale la pena eseguire l’aggiornamento a Windows 11?

Windows è stato ridisegnato. Ma è abbastanza per convincerti a passare da Windows 10 a Windows 11?

Leggi Avanti


Circa l’autore


Source link

LEGGI ANCHE :  Come disinstallare un programma dal PC che non si disinstalla
Carica altri articoli correlati