Home Sicurezza Migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica

Migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica

24 min per leggere questa guida
0
27
Migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica

Gli attacchi alla sicurezza informatica stanno diventando sempre più comuni nel tempo, quindi è importante sapere cosa puoi fare per proteggere le tue informazioni online. Anche se non esiste un modo a prova di proiettile per prevenire un attacco, ci sono molte cose che puoi fare per ridurre il rischio. Ecco i migliori consigli per proteggere i tuoi dati.

Le migliori precauzioni per aumentare la sicurezza informatica dei dispositivi elettronici o quando navighiamo online, evitando di rimanere vittime di un attacco hacker

Ecco alcuni miei consigli semplici e pratici per aiutarti a mantenere le tue informazioni personali al sicuro e al sicuro online. Anche se non esiste un modo a prova di proiettile per prevenire un attacco, ci sono molte cose che puoi fare per ridurre il rischio ed evitare di rimanere una vittima di un attacco hacker.

Esegui il backup dei dati

Migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica

Il backup dei dati sui tuoi dispositivi, copiandoli in un’altra posizione separata, è una delle cose più importanti che puoi fare. Se sei preso di mira da un attacco informatico potresti non essere in grado di accedere o utilizzare il tuo computer, telefono o qualsiasi altro dispositivo. Tuttavia, se hai eseguito il backup dei tuoi dati soprattutto delle password, non ne perderai nulla, indipendentemente da ciò che accadrà al tuo dispositivo.

Aggiorna sempre i tuoi dispositivi e le tue app

Quando vieni avvisato di un aggiornamento per il tuo dispositivo o una delle tue app, non ignorarlo: installalo il prima possibile. Gli aggiornamenti non riguardano solo l’aggiunta di nuove funzionalità. Riguardano anche la correzione delle vulnerabilità in un dispositivo o un’app che gli aggressori potrebbero trovare e utilizzare per accedere al tuo sistema. Se il tuo dispositivo non può più ricevere aggiornamenti, ti consigliamo di pianificare l’aggiornamento a un modello più recente.

Scegli password univoche e diverse per ogni account

Migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica

Abbiamo tutti così tanti account online ora che è diventato difficile tenere traccia di tutte le password di cui abbiamo bisogno. Per combattere questo, molti di noi usano la stessa password per tutti i nostri account o si attengono a due o tre diverse che usiamo più e più volte. Il problema è che se un utente malintenzionato ottiene l’accesso a una delle password del tuo account, spesso gli dà accesso anche a molti dei tuoi altri account.

Ti consiglio di usare una password diversa per ogni account online che crei. Prova a utilizzare un gestore di password, che memorizzerà e gestirà le tue password per te. Il gestore di password sarà l’unico account per il quale dovrai ricordare i dettagli di accesso. Pensa all’utilizzo di una breve frase o aggiungi alcune parole casuali per creare una passphrase, anziché una password. Le passphrase sono generalmente più forti e più facili da ricordare rispetto alle password.

LEGGI ANCHE :  Come eliminare automaticamente l'attività web e i dati della cronologia

Attiva l’autenticazione a due fattori

L’autenticazione a due fattori (2FA) è un altro modo per proteggere i tuoi account online dagli hacker. Puoi scegliere di farti inviare o generare un codice sul tuo dispositivo, come il tuo telefono, che puoi utilizzare per autenticare chi sei ogni volta che accedi. In questo modo, anche se qualcuno ottiene l’accesso alla password dell’account, se non lo fa Non hanno il tuo telefono per ricevere il codice che non possono entrare nei tuoi account.

In pratica attiva sempre l’autenticazione a due fattori per i tuoi account importanti, come i tuoi account di posta elettronica e di social media. Inoltre se sono disponibili diversi tipi, scegli l’opzione che non è SMS, poiché gli SMS sono meno sicuri. Usare gli SMS come secondo fattore è ancora molto più sicuro che non usare 2FA.

Non essere statico con le risposte alle domande sul recupero dell’account

Migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica

Quando crei un nuovo account online, ti viene spesso chiesto di impostare una risposta a una “domanda per il recupero dell’account”. Questi sono generalmente usati come un modo per identificarti se dimentichi la password e hai bisogno di una richiesta.

Spesso si basano su cose facili da ricordare su di te, come il nome da nubile di tua madre, il nome del tuo primo animale domestico o dove sei andato a scuola. Sfortunatamente, queste sono anche cose facili da scoprire per un utente malintenzionato e potrebbero essere utilizzate per accedere ai tuoi account a tua insaputa.

Quindi cerca di essere un pò creativo quando ti viene chiesto di impostare la risposta a una domanda per il recupero dell’account. Invece di essere onesto su quale scuola hai frequentato, ad esempio, potresti dire “ITIS”. Finché è qualcosa che puoi ricordare, puoi impostare qualsiasi risposta che ti piace.

Evita le transazioni nelle carte di credito su reti WIFI gratuite

Per avere più sicurezza informatica è bene fare attenzione a ciò che si fa online quando si utilizza un hotspot o una connessione Wi-Fi gratuita, ad esempio se si effettua l’accesso in un bar, poiché queste reti sono spesso non sicure. Quando una rete non è sicura, chiunque può accedervi e ottenere i tuoi dati.

Sei anche a rischio che le persone facciano “surfing con le spalle” — guardandosi alle spalle per cercare di vedere i dettagli di accesso per i tuoi account online. Quindi, anche se va bene controllare le notizie o il meteo, cerca di ridurre al minimo l’utilizzo di transazioni più sensibili.

LEGGI ANCHE :  Come recuperare la password del WiFi

Per questo evita di fare acquisti online o servizi bancari su Internet su Wi-Fi gratuito o una rete non sicura. Se hai bisogno di controllare la tua posta, assicurati di aver impostato prima l’autenticazione a due fattori. Usa il tuo dispositivo dove possibile, non quello di qualcun altro.

Installare sempre un antivirus ed esegui regolarmente la scansione

Migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica

Il software antivirus può aiutarti a rilevare e rimuovere malware, virus, dal tuo computer. Se non hai già installato un antivirus, considera di investire in esso. Se utilizzi Microsoft Windows 7 o versioni successive, viene fornito con un antivirus gratuito chiamato Windows Defender. Altrimenti, procurati un antivirus legittimo da un’azienda nota e affidabile: la tua azienda di servizi informatici locale può darti consigli su cosa funzionerebbe meglio per te.

Non scaricare semplicemente un software antivirus gratuito online, poiché molti di quelli che vedi pubblicizzati gratuitamente sono falsi. Potrebbero scaricare malware o adware sul tuo computer invece di aiutarti a rilevarlo e rimuoverlo.

Per maggiore sicurezza informatica installa un programma antivirus sul tuo computer. Se non sei sicuro di farlo da solo, una società di servizi informatici può farlo per te. Eseguilo regolarmente, ad esempio ogni settimana, e ripulisci tutti i virus che identifica.

Non pubblicare info personali sui social media

Sapevi che le informazioni che pubblichi sul tuo profilo Facebook, sul tuo feed Twitter o sul tuo account Instagram potrebbero essere utilizzate per rubare la tua identità o hackerare i tuoi account online? Siamo così abituati a condividere le cose online che non ci pensiamo più. Tutti conoscono il nome del tuo animale domestico, dove sei andato a scuola, dove lavori e anche quando sei in vacanza.

Sfortunatamente, questa finestra nella tua vita non solo consente ai tuoi amici e alla tua famiglia di sapere cosa stai facendo, ma fornisce anche informazioni ai criminali informatici che possono utilizzare per accedere ai tuoi dati o rubare la tua identità.

Che cosa devo fare per proteggere i miei account sui Social Network ed avere una maggiore sicurezza informatica? Controlla i controlli sulla privacy sui tuoi account sui social media. Impostali in modo che solo i tuoi amici e la tua famiglia possano vedere i tuoi dettagli completi. Non inserire troppe informazioni personali sui tuoi account sui social media. Ricorda il nostro consiglio sulle password. Se condividi le foto del tuo gatto su Facebook, assicurati di non utilizzare anche il nome del tuo gatto come password.

Limita al minimo le informazioni personali che fornisci sul Web

Migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica

Truffe, frodi ed e-mail di phishing tentano di indurti con l’inganno a rivelare le tue informazioni personali o i tuoi dati finanziari, spesso fingendo di essere un’attività legittima, come una banca. È bene esserne consapevoli in modo da poter capire cos’è una richiesta genuina e cosa non lo è. Non fornire informazioni personali online a meno che tu non sappia chi le richiede e perché.

LEGGI ANCHE :  Come ricevere notifiche sulla temperatura esterna sul telefono

Fermati e controlla prima di fornire qualsiasi informazione personale. Assicurati di sapere come ti contatteranno le aziende con cui hai a che fare e che tipo di informazioni ti chiederanno. Ad esempio, una banca non ti invierà mai un’e-mail con link a servizi bancari online e ti chiederà di accedere.

Se non sei sicuro del motivo per cui ti vengono chieste informazioni, chiama direttamente l’azienda per verificare per cosa le vogliono. Le aziende sono legalmente obbligate a chiedere solo le informazioni di cui hanno bisogno. 

Se ricevi richieste online di dettagli personali o finanziari di cui non sei sicuro, esegui alcuni controlli prima di fornire le tue informazioni. Ad esempio, se la tua compagnia assicurativa ti chiede informazioni online, telefonagli o, se puoi, recati presso la tua filiale locale per interrogare prima la loro richiesta.

Controlla sempre i tuoi estratti conto

Tieni d’occhio i tuoi estratti conto bancari per attività sospette, come acquisti o trasferimenti tra conti che non ti aspetti. Se noti attività insolite, contatta immediatamente la tua banca. Vedere qualcun altro trasferire fondi sul tuo conto bancario o effettuare addebiti imprevisti sulla tua carta di credito potrebbe essere il primo indizio che ottieni che qualcuno ha accesso ai tuoi conti o ai dati della carta di credito.

Per una maggiore sicurezza informatica quindi tieni d’occhio i tuoi conti bancari e le tue carte di credito: controlla sempre i tuoi estratti conto. Chiama la banca e interroga eventuali pagamenti o prelievi sospetti non appena li vedi.

Fonte: cert.govt

Note finali

E siamo arrivati alle note finali di questa guida migliori consigli per aumentare la sicurezza informatica. Prima di salutare volevo informarti che mi trovi anche sui Social Network, per entrarci clicca sulle icone appropriate che trovi nella Home di questo blog, inoltre se la guida ti è piaciuta condividila pure attraverso i pulsanti social di FacebookTwitterPinterest e Tumblr, per far conoscere il blog anche ai tuoi amici, ecco con questo è tutto Wiz ti saluta.

Quale è la tua reazione?
+1
+1
+1
+1
+1
+1
+1
Carica altri articoli correlati