Home Sicurezza Come rintracciare un dispositivo rubato tramite Dropbox

Come rintracciare un dispositivo rubato tramite Dropbox

12 min per leggere questa guida
0
22

Non c’è niente di più panico che perdere un dispositivo. Anche con la maggior parte dei nostri dati che risiedono sul cloud al giorno d’oggi, potremmo preoccuparci che i nostri dati finiscano nelle mani sbagliate più del dispositivo rubato stesso. Vediamo quindi come rintracciare un dispositivo rubato tramite Dropbox.

Hai perso il tuo dispositivo o ti è stato rubato? Potrebbe esserci un modo per scoprire chi ce l’ha, se hai già installato Dropbox…

Anche se può essere piuttosto complicato rintracciarlo, potresti essere fortunato se hai installato Dropbox sul tuo dispositivo rubato. Ma in che modo Dropbox può aiutarti a individuare un dispositivo smarrito o rubato? Mettiti seduto e vediamo come.

In che modo Dropbox può aiutarti a rintracciare un dispositivo rubato?

Come rintracciare un dispositivo rubato tramite Dropbox

Una grande caratteristica di Dropbox è che registra il tuo indirizzo IP ogni volta che accedi.

Inoltre, il tuo ultimo indirizzo IP utilizzato viene visualizzato anche nel tuo account Dropbox, il che può essere il più grande indizio nel tentativo di individuare il tuo dispositivo.

Ciò significa che ogni volta che chiunque abbia il dispositivo tenta di accedere a Dropbox tramite il tuo dispositivo rubato, puoi tenere traccia del loro indirizzo IP accedendo al tuo account Dropbox da un’altra macchina e cercare l’ultimo indirizzo IP utilizzato.

L’ultimo indirizzo IP utilizzato può svelare la posizione di accesso del ladro e anche il suo provider di servizi Internet.

Come individuare il dispositivo rubato tramite Dropbox

La prossima volta che perderai un laptop o uno smartphone, segui questi passaggi e potresti ritrovarti a localizzare il tuo dispositivo in pochissimo tempo.

  1. Vai su dropbox.com e accedi al tuo account.
  2. Fai clic sul tuo avatar.
  3. Fare clic su Impostazioni .
  4. Fare clic su Sicurezza .
  5. Passa il mouse sull’icona del punto interrogativo accanto al dispositivo per vedere l’ultimo indirizzo IP registrato. L’indirizzo IP viene aggiornato ogni volta che un dispositivo a cui hai effettuato l’accesso si connette a Internet.

Nota: le informazioni sulla posizione non sono sempre accurate poiché alcuni indirizzi IP potrebbero essere collegati al paese sbagliato. In caso di mancata corrispondenza del paese, è possibile confermare l’indirizzo IP utilizzando qualsiasi strumento di ricerca dell’indirizzo IP online.

Prendere precauzioni prima piuttosto che dopo

Sebbene il monitoraggio del dispositivo smarrito tramite Dropbox possa essere utile, è più importante assicurarsi che il dispositivo non venga perso o rubato in primo luogo.

LEGGI ANCHE :  Come contrastare i virus a riscatto con un software anti-ransomware per il tuo PC

La tua migliore difesa contro il furto di dispositivi è adottare misure proattive. Puoi installare software anti-stealth come Prey, o attivare Trova il mio iPhone , tieni sempre in vista i tuoi dispositivi e tieni le porte chiuse in modo che nessuno possa prendere nulla dalla tua casa o dal tuo veicolo. Queste sono tutte precauzioni che puoi prendere in anticipo per evitare che i tuoi dispositivi vadano persi.

LEGGI ANCHE :  Come esportare e importare le password di Chrome

Tuttavia, se il tuo dispositivo viene rubato anche dopo aver eseguito questi passaggi, sappi che il monitoraggio dell’indirizzo IP tramite Dropbox può solo portarti lontano. Dovresti comunque presentare una denuncia alla polizia, inviare un mandato di comparizione al provider Internet di quell’indirizzo IP e scoprire dove si trovano, il che potrebbe richiedere molto tempo e fatica.

Note finali

E siamo arrivati alle note finali di questa guida come rintracciare un dispositivo rubato tramite Dropbox. Prima di salutare volevo informarti che mi trovi anche sui Social Network, per entrarci clicca sulle icone appropriate che trovi nella Home di questo blog, inoltre se la guida ti è piaciuta condividila pure attraverso i pulsanti social di FacebookTwitterPinterest e Tumblr, per far conoscere il blog anche ai tuoi amici, ecco con questo è tutto Wiz ti saluta.

LEGGI ANCHE :  Migliori antivirus gratuiti del 2018
Carica altri articoli correlati