Home Sicurezza Come proteggersi dalle email di phishing

Come proteggersi dalle email di phishing

17 min per leggere questa guida
0
17

Sebbene gli sviluppi tecnologici abbiano portato l’economia mondiale in prima linea nei progressi globali, specialmente quando si tratta dell’industria tecnologica, ha anche contribuito a un aumento degli atti fraudolenti. Le e-mail di phishing sono uno di questi grandi atti di furto che continuano a prosperare a un ritmo veloce. 

Hai mai ricevuto un’email di phishing? Ne riconoscerai una quando la vedrai? Sai che le email di phishing possono causare più danni che benefici?

Oggi, le e-mail di phishing stanno diventando ancora più difficili da individuare. Questo perché i truffatori non operano più in modo autonomo, ma utilizzano la tecnologia moderna avanzata per inviare messaggi di testo o e-mail per indurre le persone a consegnare dati sensibili.

Pertanto, è importante capire come individuare un tentativo di phishing e imparare a proteggersi quando si trovano queste e-mail. Ma senza perdere altro tempo se sei interessato a questo argomento vediamo quindi come proteggersi dalle email di phishing.

Cosa sono le email di phishing

Il termine phishing è stato coniato nel 1995 quando i cyber hacker hanno iniziato a sgraffignare America Online (AOL).   Il phishing è un atto illegale eseguito da truffatori per ottenere informazioni private o sensibili, come i dettagli della carta di credito, le informazioni di accesso all’account di individui per appropriarsi indebitamente o derubarli.

Il phishing può essere effettuato tramite vari mezzi tra cui e-mail, messaggi di testo o chiamate. Oltre a questo, il phishing potrebbe essere eseguito utilizzando collegamenti che potrebbero portare le vittime a scaricare file o applicazioni dannose in grado di infettare i dispositivi elettronici con un virus.

Ecco quindi che le e-mail di phishing sono e-mail dannose utilizzate per indurre le persone a divulgare informazioni private. Mentre la maggior parte delle persone è consapevole e tiene traccia dei dati di posta, altri semplicemente fanno clic sui collegamenti inviati nelle e-mail senza prestare attenzione al contenuto inviato.

LEGGI ANCHE :  Come impedire a Chrome di bloccare i download

Se non hai mai ricevuto un’e-mail di phishing, fai attenzione a ogni e-mail che ricevi. Un messaggio di phishing può essere simile a questa foto posta sotto a questo paragrafo.

Come proteggersi dalle email di phishing 2

Con contenuti perfettamente strutturati (e allarmanti) come questo, i truffatori possono facilmente indurre le persone a fornire dati riservati senza dover alzare un dito. Quindi, come si rileva un’e-mail di tale truffa? La semplice risposta a questa domanda è “Contenuto falso“.

Come riconoscere una mail falsa

Riconoscere la posta falsa è abbastanza facile. Per riconoscere i messaggi falsificati, ci sono cinque cose che devi osservare. vediamo quali.

  • Argomento, che potrebbe sembrare esagerato per convincerti che la posta è genuina e valida
  • Saluto generale, che di solito non porta il nome del cliente
  • Spiegazioni false che di solito sono vaghe e ti lasciano con la voglia di saperne di più
  • Un collegamento che richiede di fare clic su di esso
  • Il contenuto può trasmettere un senso di urgenza, non lasciandoti altra scelta che fare clic sul collegamento.

Sebbene molte persone non considerino questi fattori e sentano solo l’urgenza di rispondere, è necessario mantenere la calma, fermarsi e pensare al corpo della posta prima di intraprendere qualsiasi azione. La buona notizia è che essere attenti fa prendere dal panico i truffatori. Come mai? Non vogliono che tu pensi! Quindi, se c’è una cosa che ricordi di questo articolo, lascia che sia questa: essere attento è molto importante per proteggersi dalle e-mail di phishing. 

Come proteggersi dai messaggi di phishing

Come proteggersi dalle email di phishing 3

Sebbene l’attenzione svolga un ruolo significativo nel tenerti al sicuro dagli attacchi di phishing, la cattiva notizia è che non puoi mai essere completamente al sicuro dal phishing. Tuttavia, ci sono vari modi per proteggersi dagli attacchi di phishing, in particolare dalle email false. Per evitare di cadere vittima di queste e-mail, considera quanto segue:

  1. Un buon software di sicurezza informatica fa sempre il lavoro per te. Il software di sicurezza avanzato manterrà i tuoi dati al sicuro e protetti. 
  2. L’utilizzo di una rete privata virtuale (VPN) terrà lontani i truffatori poiché la VPN ti consente di crittografare la tua posta. Quindi, qualsiasi informazione inviata da un account di posta falso non ti arriverà. Con una VPN, solo le parti designate possono accedere e inviarti e-mail.
  3. Anche l’aggiornamento del browser alla scadenza ti proteggerà da un attacco di phishing. Sebbene l’installazione degli ultimi aggiornamenti possa essere stancante, soprattutto quando arriva in un momento inopportuno, è bene ricordare che i fornitori di software sviluppano questi aggiornamenti perché potrebbero aver trovato falle di sicurezza che necessitano di soluzioni rapide. Di solito inviano informazioni pubbliche su quale fosse il problema, quindi leggile prima che i truffatori le leggano e ne tragga beneficio!
  4. Un altro metodo per proteggere le tue e-mail è l’abitudine a una navigazione responsabile. Ciò potrebbe essere ottenuto utilizzando dispositivi come i filtri antispam per inviare automaticamente e-mail false alle cartelle spam. 
  5. Osserva in modo critico prima l’URL se è presente in un’e-mail sospetta. Un indirizzo web sicuro di solito inizia con HTTPS. Se l’URL che vedi non lo contiene, vuoi segnalare ed eliminare rapidamente la posta. 
  6. Configura le impostazioni del tuo browser come l’opzione di rilevamento del malware per avvisarti di e-mail dannose se fai clic sui collegamenti allegati.
LEGGI ANCHE :  Come condividere file anonimi in sicurezza

Oltre a questo, devi anche essere cauto, specialmente quando ricevi posta da un mittente sconosciuto che richiede i tuoi dati riservati. Tuttavia, se ricevi un’e-mail che richiede tali informazioni riservate:

  • Verifica che l’indirizzo e-mail e il nome del mittente corrispondano.
  • Controlla se l’email proviene da una fonte autentica.
  • Evita di fare clic sul collegamento o di fornire le informazioni richieste finché non sei certo che l’e-mail provenga da una fonte sicura. Prova a risolverlo con altri mezzi (telefonate, incontri di persona, ecc.). Anche. per verificare l’autenticità della mail, prova a chiamare il team di assistenza clienti del mittente. 
  • Controlla il contenuto per errori di battitura e frasi sgrammaticate. Queste persone di solito non prestano attenzione ai piccoli errori grammaticali, mentre i mittenti autentici passano ore a scansionare le loro e-mail per assicurarsi che l’e-mail sia grammaticalmente corretta.
  • Segnala email sospette.
LEGGI ANCHE :  Come rimuovere tutte le informazioni personali da Google

Ogni giorno, la tecnica di phishing continua a cambiare e i truffatori stanno diventando più creativi con il loro metodo di phishing. Anche se gestire le truffe di phishing può essere difficile, sapere come proteggersi dai truffatori ti darà sicurezza. 

Note finali

E siamo arrivati alle note finali di questa guida come proteggersi dalle email di phishing. Prima di salutare volevo informarti che mi trovi anche sui Social Network, per entrarci clicca sulle icone appropriate che trovi nella Home di questo blog, inoltre se la guida ti è piaciuta condividila pure attraverso i pulsanti social di FacebookTwitterPinterest e Tumblr, per far conoscere il blog anche ai tuoi amici, ecco con questo è tutto Wiz ti saluta.

Quale è la tua reazione?
+1
+1
+1
+1
+1
+1
+1
Carica altri articoli correlati