Home Sicurezza Come crittografare un file su Windows

Come crittografare un file su Windows

22 min per leggere questa guida
0
27
Come crittografare un file su Windows

La maggior parte di noi ha alcuni file piuttosto sensibili sui propri PC. Che si tratti delle nostre dichiarazioni dei redditi, registri finanziari, documenti importanti, elenchi di password (seriamente, usa già un gestore di password ) o semplicemente file in una cartella che non vuoi che nessuno veda in nessuna circostanza, tutti abbiamo le nostre ragioni per volere un po’ più di sicurezza. Se ti interessa allora vediamo come crittografare un file su Windows.

Nel tuo PC hai dei documenti, delle cartelle o dei file molto importanti che nessuno deve vedere? Ecco come crittografare un file su Windows

Se stai leggendo questo paragrafo allora vuol dire hai questo problema e significa che è il momento di entrare nella crittografia, che è il punto in cui un’unità, un file o una cartella viene codificata (crittografata) in modo da renderla illeggibile a chiunque tranne la persona con la chiave giusta per decifrarla.

Il lato positivo è che chiunque tenti di accedervi senza la password fallirà, e il lato negativo è che se perdi la chiave di crittografia (di solito una password), tutto ciò che hai crittografato sarà perso per sempre, a meno che non ci sia un modo per recuperarlo.

Fortunatamente, in Windows hai alcune opzioni su come farlo senza alcun costo. Gli utenti di Windows 10/11 Pro dispongono di strumenti di crittografia integrati nel sistema operativo; mentre gli utenti della variante Home devono utilizzare un’utilità di terze parti gratuita. Sia che tu voglia la crittografia dell’intera unità o solo uno spazio sicuro per conservare i tuoi record importanti, uno di questi strumenti farà al caso tuo.

Come utilizzare Bitlocker per crittografare un file su Windows

Windows 10 o 11 Pro offre due strumenti di crittografia integrati: esiste questo semplice strumento che può essere utilizzato per crittografare qualsiasi file, tuttavia, nei nostri test abbiamo riscontrato problemi, quindi consigliamo di utilizzare l’altra opzione, Bitlocker.

Bitlocker offre solo la crittografia dell’intera unità , tuttavia, ma per fortuna puoi scegliere tra la crittografia dell’intera unità o solo lo spazio che viene utilizzato. La crittografia di un’intera unità comporta una riduzione delle prestazioni, ma se è il tuo laptop di lavoro e tutto ciò su cui stai lavorando è sull’unità C:/, è una buona opzione da considerare.

LEGGI ANCHE :  Come trasformare pagina web in PDF

È anche una buona opzione per le unità esterne, poiché la maggior parte di noi ne ha perse alcune nel corso della propria vita e Dio sa cosa avevamo su di esse quando l’abbiamo fatto. La configurazione di Bitlocker è relativamente indolore, quindi segui.

Se digiti semplicemente la parola Bitlocker nella ricerca di Windows apparirà, oppure puoi trovarla nel Pannello di controllo elencato come Gestione Bitlocker . Quando lo apri, ti verrà presentato un elenco dei tuoi dispositivi di archiviazione collegati, sia interni che esterni. Lo installeremo sul nostro disco esterno, F.

Come crittografare un file su Windows 2

Dopo aver abilitato Bitlocker sull’unità di tua scelta, Microsoft ti chiederà come desideri sbloccare l’unità, tramite una password o con una Smart Card; abbiamo scelto una password. Se scegli una Smart Card avrai bisogno di un’unità USB, che sarà associata a un codice PIN per sbloccare l’unità.

Successivamente, Microsoft ti chiederà come desideri ripristinare la chiave di ripristino, che potrebbe salvarti le spalle se dimentichi la password o perdi la Smart Card. Abbiamo scelto di avere la chiave di ripristino accessibile tramite il nostro account Microsoft, poiché sembra essere il metodo più sicuro per archiviarla e decisamente più intelligente rispetto alla stampa!

Uno degli ultimi passaggi è decidere quanta parte dell’unità crittografare: tutta o solo lo spazio utilizzato. Abbiamo scelto solo lo spazio utilizzato semplicemente perché dovrebbe portare a prestazioni dell’unità più veloci.

Come crittografare un file su Windows 3

Dovrai anche scegliere quale modalità di crittografia desideri: una che funzioni con i PC più recenti o una che sia compatibile con le versioni precedenti di Windows. Poiché in casa nostra abbiamo solo PC Windows 10/11, abbiamo scelto la versione più recente.

Ora è tutto pronto, quindi vai avanti e fai clic su Avvia crittografia. Sulla nostra unità di prova da 256 GB, il processo di crittografia ha richiesto solo pochi secondi. Una volta completato, i tuoi dati sono ora crittografati.

Come crittografare un file su Windows 6

Andando avanti, l’inserimento dell’unità ora crittografata provoca l’errore mostrato di seguito, invece di aprirsi automaticamente come avviene per l’archiviazione esterna. Riceverai anche un pop-up da Windows che ti chiede di digitare la password di crittografia o la chiave di ripristino. Per fortuna, Windows ti offre la possibilità di sbloccare automaticamente un determinato PC, il che è utile se lo usi molto su un PC di casa anziché su un laptop.

LEGGI ANCHE :  Come vedere se qualcuno è connesso alla mia rete WiFi

Come utilizzare Bitlocker per crittografare un file su Windows Home

Se hai la versione Home di Windows, puoi comunque entrare nel gioco della crittografia con Veracrypt , che è un’utilità gratuita che può crittografare una cartella, un’unità o una partizione. Questo pratico strumento ti consente di montare un “disco virtuale crittografato” in Windows, MacOS e Linux.

Quando inserisci la tua password, il “disco” viene montato e i tuoi file vengono visualizzati, ma quando chiudi il programma, il disco si smonta e i file non sono più accessibili. Non abbiamo testato la crittografia del disco o della partizione, quindi queste istruzioni si applicano solo alla creazione di una cartella crittografata. Facciamo un salto, d’accordo?

Per iniziare, scarica l’utilità gratuita e avviala. Per iniziare, dovrai creare il volume crittografato, quindi fai clic su Crea volume. Nella schermata successiva abbiamo scelto Crea un contenitore di file crittografato , poiché stiamo solo cercando un repository per i nostri documenti e supporti sensibili.

Come crittografare un file su Windows 7

Successivamente abbiamo scelto il volume Standard Veracrypt poiché va bene per la stragrande maggioranza degli utenti domestici. Per proseguire devi scegliere la posizione per questo file, quindi considera la dimensione della “cartella” che creerai e assicurati che il tuo dispositivo di archiviazione abbia abbastanza spazio per contenerlo.

Abbiamo creato una cartella su uno dei nostri dischi rigidi denominata “Veracrypt” poiché siamo bravi a nascondere le cose, quindi abbiamo digitato il nome del file nella finestra di dialogo che è apparsa, ottenendo ciò che vedi nello screenshot. Tieni inoltre presente che puoi creare questo volume anche su un’unità rimovibile.

Come crittografare un file su Windows 8

Successivamente hai molte opzioni di crittografia, ma seleziona AES e fai clic. La crittografia AES-256 è considerata la forma di crittografia più potente e non può essere decifrata con la forza bruta, quindi dovrebbe funzionare per i tuoi scopi.

Ora decidi quanto vuoi che sia grande il tuo contenitore. Non puoi tornare indietro e ingrandirlo in seguito, quindi punta alla luna, supponendo che tu abbia abbastanza spazio. Abbiamo deciso di fare il nostro 1GB.

Con queste informazioni immesse, il programma è pronto per creare il volume sull’unità. Non aver paura di tutte le cose che sembrano “hacker” sullo schermo, fai semplicemente clic su Formatta e parti per le gare.

Come crittografare un file su Windows 9

Una volta completato il processo, ti mostrerà che il volume è pronto. Ora puoi navigare dove si trova il contenitore solo per verificarne l’esistenza e vedere la dimensione del file, se questo è importante per te. Noterai che facendo clic su di esso non fa nulla, poiché devi usare il programma Veracrypt per aprirlo effettivamente, quindi facciamolo ora.

LEGGI ANCHE :  Come eliminare un virus da Windows 10

Adesso è arrivato il momento di accedere al nostro volume crittografato. Apri Veracrypt e scegli Seleziona file dal menu principale, quindi vai alla cartella in cui si trova. Dovrai anche scegliere una lettera di volume dall’elenco fornito, quindi scegline una che non è in uso come X o M, qualcosa del genere. Dopo aver scelto la lettera del volume e aver raggiunto il file, fare clic su Monta .

Come crittografare un file su Windows 10

Al termine vedrai la stessa finestra con il percorso del tuo file in blu. Fare doppio clic e il volume si aprirà. Vedrai anche lo stesso volume apparire in Questo PC, se preferisci questo metodo. Et voilà: ecco i nostri file crittografati! Queste sono foto di gatti piuttosto sensibili, ovviamente, ma sentiti libero di buttarci dentro tutto quello che vuoi, sapendo che è il più sicuro possibile per ora.

Un’ultima nota: finché il volume è “montato”, è accessibile. Quindi questo significa che se lo apri, ci metti alcuni file, poi ti allontani dal tuo PC, chiunque abbia accesso fisico ad esso può anche guardare i file. Per completare il processo, devi fare clic su Smonta nella schermata principale di Veracrypt per chiudere la porta sulla tua cartella crittografata. Una volta smontato il volume, non sarà più accessibile senza la password di crittografia.

Note finali

E siamo arrivati alle note finali di questa guida come crittografare un file su Windows. Prima di salutare volevo informarti che mi trovi anche sui Social Network, per entrarci clicca sulle icone appropriate che trovi nella Home di questo blog, inoltre se la guida ti è piaciuta condividila pure attraverso i pulsanti social di FacebookTwitterPinterest e Tumblr, per far conoscere il blog anche ai tuoi amici, ecco con questo è tutto Wiz ti saluta.

Quale è la tua reazione?
+1
+1
+1
+1
+1
+1
+1
Carica altri articoli correlati