Home Hardware Come costruire una tastiera da gioco personalizzata

Come costruire una tastiera da gioco personalizzata

47 min per leggere questa guida
0
31

Vuoi sapere come costruire una tastiera da gioco personalizzata? Al giorno d’oggi, molti giocatori sanno già come sostituire i loro keycap e personalizzare i loro esistenti tastiere . Fa parte del divertimento di personalizzare ogni aspetto della configurazione della tua scrivania per renderla tua.

Sei un giocatore incallito? Vuoi sapere come costruire una tastiera da gioco personalizzata e sostituire i loro keycap? Allora leggi questa guida

Tuttavia, gli appassionati di tastiera potrebbero non essere soddisfatti solo di questo e voler fare un ulteriore passo avanti. Come inizi? Non preoccuparti. Non sarà facile, ma non è impossibile. Ecco tutto ciò che devi sapere sulla creazione di una tastiera da gioco personalizzata per la prima volta.

Cosa significa tastiera da gioco personalizzata?

Se sei un giocatore PC di lunga data, probabilmente hai già familiarità con la tastiera da gioco standard. Queste tastiere (di solito) meccaniche sono ottime per i giochi perché impediscono pressioni accidentali, forniscono controlli dedicati e hanno più funzioni.

D’altra parte, una tastiera da gioco personalizzata è semplicemente una tastiera da gioco che hai costruito a mano. Naturalmente, questo non significa che devi creare un circuito personalizzato o stampare in 3D i copri tasti da solo. Puoi semplicemente renderlo “personalizzato” acquistando le parti che desideri includere e quindi assemblando tutto da solo.

Attraverso questo processo, puoi creare la migliore tastiera da gioco per soddisfare tutte le tue esigenze di gioco. Con esso, puoi davvero chiamare tua una tastiera da gioco personalizzata senza competere con nessuno.

Perché costruire una tastiera da gioco personalizzata?

Come costruire una tastiera da gioco personalizzata 1

L’acquisto di una normale tastiera e mouse da gioco va bene per i giocatori normali che desiderano una buona esperienza. Tuttavia, se sei un appassionato di tastiere, creare una tastiera da gioco personalizzata è più divertente che acquistare qualcosa di prefabbricato. Inoltre, è anche un ottimo modo per personalizzare la tua esperienza e personalizzare ogni minimo dettaglio in base alle tue esigenze.

Ad esempio, le normali tastiere da gioco non sono sempre dotate di una barra spaziatrice divisa. Tuttavia, puoi grattare quel prurito se costruisci una tastiera da gioco personalizzata. Inoltre, creare qualcosa di personalizzato significa che puoi anche includere tutte le funzionalità che ti piacciono. Non riesci a trovare la corretta configurazione RGB con gli interruttori o il layout giusti? Costruiscilo tu stesso!

Naturalmente, potresti anche farlo per divertimento o, come parte, per il trambusto per guadagnare denaro. Indipendentemente da ciò, costruire una tastiera da gioco personalizzata è tanto divertente quanto intimidatorio. Assicurati solo di stare attento mentre lo fai.

Alcuni tipi di tastiere personalizzate

Realizzare una tastiera da gioco personalizzata non è esattamente una novità. Ci sono tonnellate di appassionati di tastiere da gioco personalizzate là fuori che creano design completamente nuovi con nuovi layout, estetica e altro ancora. Ecco perché è impossibile classificare le tastiere personalizzate per tipo. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche chiave che potrebbero differenziare una tastiera meccanica dall’altra.

La prima e più visibile caratteristica distintiva è probabilmente il layout. Ad esempio, alcune build di tastiere da gioco personalizzate potrebbero avere un tastierino numerico, mentre altre no. D’altra parte, molti layout variano le dimensioni a seconda dei tasti che scelgono di conservare o tralasciare.

In secondo luogo, i design delle periferiche dovrebbero anche aiutarti a distinguere le tastiere personalizzate. Ad esempio, alcune tastiere hanno luci RGB mentre altre no. Inoltre, alcuni kit di tastiere fai-da-te ti consentono persino di installare un TrackPoint o di fornire una custodia ergonomica.

Nel complesso, la maggior parte di queste tastiere da gioco personalizzate di solito variano in base al design e alla funzionalità. Tutto si riduce alle parti (o kit fai-da-te) che acquisti per la tua tastiera da gioco personalizzata.

Considera alcuni punti prima di costruire una tastiera da gioco personalizzata

Come costruire una tastiera da gioco personalizzata 2

Come con qualsiasi cosa fai-da-te, ci sono alcune cose a cui pensare prima di costruire una tastiera da gioco personalizzata. Assicurati di considerare quanto segue e pensaci bene prima di effettuare un acquisto.

Kit personalizzati

Creare una tastiera meccanica personalizzata non è facile. Sapere esattamente quali parti acquistare per la tua build può essere travolgente, soprattutto se è la prima volta. Pertanto, ti consigliamo vivamente di acquistare un kit di tastiera da gioco personalizzato fai-da-te se sei un principiante assoluto.

Questi kit spesso includono già le parti giuste, tra cui custodia, PCB, stabilizzatori, schiuma e altre periferiche. Il loro utilizzo elimina il mal di testa di sapere quale parte acquistare per quale costruzione e semplifica il processo di acquisto.

Inoltre, ci sono tantissimi siti web che puoi visitare per acquistare questi kit di tastiere da gioco personalizzati. Alcuni esempi potrebbero essere Drop , KBDFans , YMDK ed Epomaker . Tuttavia, tieni presente che questi kit di solito richiedono l’acquisto di copritasti e interruttori separati per la tua build.

Decidere un layout

D’altra parte, una delle decisioni più importanti che devi prendere è decidere un layout. Le tastiere meccaniche personalizzabili e i kit di tastiere ne hanno alcuni tra cui scegliere. Questi sono:

  • Full Size: quello che trovi su una tastiera media e include tutti i tasti che conosci. Tuttavia, non molti rivenditori di tastiere da gioco personalizzate offrono queste dimensioni.
  • 96%: include la maggior parte dei tasti a grandezza naturale ma rimuove tonnellate di spazio per comprimerli insieme. Spesso, puoi trovare questi layout solo dagli acquisti di gruppo.
  • Tenkeyless (80%): rimuove del tutto il tastierino numerico ma si attacca a tutto il resto.
  • 75%: prende il layout diecikeyless ma regola la spaziatura nei cluster di navigazione per mantenere le cose compatte.
  • 65%: prende il layout 75% ma rimuove la riga della funzione e alcuni tasti di navigazione. Tuttavia, mantiene i tasti freccia, a differenza dei layout più piccoli.
  • 60%: rimuove i tasti funzione, i tasti freccia e il cluster di navigazione. Tuttavia, è il layout di tastiera da gioco personalizzato più comune che troverai sui siti Web.
  • 40%: il layout più piccolo del grappolo e prende il layout del 60% senza tasti numerici. È abbastanza difficile da scrivere e ha una curva di apprendimento elevata.
LEGGI ANCHE :  Come trasformare una stampante USB in WiFi

Coprire i tasti

Una delle parti più importanti di una tastiera da gioco personalizzata sono senza dubbio i copri tasti. I copri tasti per le build della tastiera di solito creano o distruggono un’estetica e possono variare in base al profilo, alla durata e al design. Il più delle volte, tuttavia, i giocatori tendono a scegliere i keycap basati sull’estetica pura. Tuttavia, la durata e il modo in cui ciascuno è realizzato sono anche alcune cose da considerare prima dell’acquisto.

Di gran lunga, il fattore determinante quando si tratta di durata è la plastica di cui sono fatti i copri tasti. Di solito, le aziende usano l’ABS, che si tratti di un keycap di fascia alta o di qualcosa di più basso della scala. Tuttavia, è più probabile che un keycap in ABS di alta qualità offra colori vividi rispetto alle alternative.

D’altra parte, alcuni produttori utilizzano anche il PBT. Questo tipo di plastica è più denso e non diventa lucido dopo un lungo periodo, a differenza dell’ABS. Tuttavia, i colori sui tasti PBT sono generalmente meno vivaci. Inoltre, i copri tasti in PBT di grandi dimensioni tendono a deformarsi molto di più rispetto a quelli in ABS. Tuttavia, sono ancora una buona scelta se puoi ottenere quelli Doubleshot o sublimati per le lettere che non sbiadiscono.

Stampare il circuito della tastiera

Ovviamente, una tastiera personalizzata non funzionerà solo con i copri tasti. Per dare vita ad ogni tratto, devi acquistare un Circuito Stampato (PCB). Questo è l’hub di informazioni della tua tastiera da gioco personalizzata che fornisce le istruzioni del tuo computer. Inoltre, le sue dimensioni e la sua forma determinano anche il layout e le caratteristiche della tastiera da gioco personalizzata, quindi è importante scegliere con saggezza.

Per il PCB, incontrerai tre tipi principali: Standard, Hot-Swappable e Through-Hole. Il PCB standard è quello che troverai sulla maggior parte delle tastiere. Questi richiedono di saldare il PCB e gli interruttori insieme. Tuttavia, offre una grande flessibilità quando si tratta di posizionare le chiavi.

I PCB Hot-Swap sono invece quelli che non richiedono alcun tipo di saldatura. Con questi, devi semplicemente posizionare correttamente gli interruttori sul PCB. Ciò semplifica la sostituzione delle chiavi quando è il momento di sostituirle. Tuttavia, forniscono poca flessibilità quando si tratta di variare il layout.

Infine, i PCB Through-Hole sono i più difficili da gestire perché richiedono tonnellate di saldatura. Non devi solo saldare gli interruttori, ma anche i diodi, i resistori, le porte e altro. Non è raccomandato per i principianti, ma è ottimo se vuoi personalizzare completamente il display della tastiera.

La custodia della tastiera

La custodia è ciò che tiene insieme tutti i componenti e protegge le parti sensibili della tastiera da gioco personalizzata. Ci sono tonnellate di materiali tra cui scegliere, tra cui plastica, alluminio e acrilico.

I tipi di plastica sono i più comuni ed economici da acquistare. Di solito sono realizzati in ABS e spesso utilizzano piastre metalliche come meccanismo di supporto. Tuttavia, tendono anche ad essere più instabili e meno durevoli, a differenza delle custodie in metallo.

Le custodie in alluminio sono pesanti, robuste e durevoli. Sono fantastici se sei più robusto e robusto quando usi la tastiera. Tuttavia, non sono così flessibili e la qualità costruttiva dipenderà dalla classificazione e dal produttore.

Infine, le custodie in acrilico sono, essenzialmente, anch’esse in plastica. Tuttavia, ciò che li rende unici è che la plastica sembra più simile al vetro rispetto ad altri polimeri. Sono leggeri e di solito lasciano trasparire l’illuminazione RGB. Tuttavia, sono meno resistenti di altri materiali, quindi non sono sempre pratici.

Naturalmente, questi non sono gli unici tipi di materiali che hanno i casi. Ce ne sono altri, tra cui legno, acciaio, ottone e policarbonato. Tuttavia, questi tipi tendono ad essere più difficili da ottenere.

Piastra di montaggio dell’interruttore

La piastra di montaggio è lo scheletro che tiene insieme tutti gli altri componenti. Sebbene forniscano una struttura adeguata, non sono sempre necessari. Alcune build di tastiere da gioco personalizzate possono funzionare perfettamente senza una piastra. Tuttavia, la difficoltà con questo metodo è che la tastiera personalizzata e i suoi interruttori tenderanno ad essere meno stabili.

La maggior parte degli esperti consiglia di installare una piastra di montaggio, se possibile. Allo stesso modo, è disponibile anche in vari materiali, tra cui ottone, fibra di carbonio, alluminio, acciaio e altro. Come regola generale, i materiali più rigidi facilitano l’installazione. Tuttavia, i materiali flessibili offrono una migliore esperienza di digitazione con più rimbalzo. Quindi, sta a te trovare un equilibrio tra questi due.

D’altra parte, puoi anche variare il colore della piastra di montaggio per aggiungere carattere alla tua tastiera da gioco personalizzata. Naturalmente, dipenderà dall’estetica che stai cercando, quindi dipende anche dalle tue preferenze. Assicurati di acquistare la piastra insieme al PCB e alla custodia in modo che si adattino bene insieme.

Stabilizzatori della tastiera

Ovviamente, cos’è una buona tastiera da gioco personalizzata senza un’adeguata stabilità? Per raggiungere questo obiettivo, è fondamentale ottenere stabilizzatori adeguati. Questi aiutano a evitare che i tasti grandi oscillino intorno al corpo e possono creare o distruggere la tua esperienza di digitazione.

Come altri componenti, gli stabilizzatori sono disponibili in diversi stili di montaggio. Il primo stile è montato su piastra, che è anche il tipo che vedi nella maggior parte delle tastiere prefabbricate. Questi stabilizzatori si attaccano semplicemente alla piastra metallica che si trova sopra il PCB. Tuttavia, non sono i migliori se apprezzi una buona esperienza di digitazione.

LEGGI ANCHE :  I migliori aggiornamenti per PC economici

D’altra parte, ci sono anche stabilizzatori a vite, che si avvitano semplicemente direttamente nel tuo PCB. Sono il tipo migliore se desideri stabilità, sicurezza e una buona esperienza di digitazione.

Infine, ci sono anche stabilizzatori snap-in, che si agganciano al tuo PCB, come suggerisce il nome. Sono abbastanza buoni se vuoi qualcosa di facile. Tuttavia, sono un po’ più traballanti rispetto agli stabilizzatori avvitati.

D’altra parte, indipendentemente da quale ti piace di più, la scelta di uno stabilizzatore dipende dalla tua scelta di PCB/piastra. Ad esempio, i PCB hot-swap tendono ad aver bisogno di stabilizzatori montati su piastra. Quindi, assicurati di tenerli a mente quando prendi una decisione di acquisto.

Interruttori della tastiera

Infine, abbiamo i famosi interruttori. Ora, questo aspetto è il punto in cui gli appassionati di tastiera di solito impazziscono. Questo perché ci sono tantissime opzioni disponibili e influenzano molto la tua esperienza di digitazione.

In genere, gli interruttori sono di tre tipi: a scatto, tattili e lineari. Gli interruttori Clicky presentano per lo più una piccola protuberanza su ogni sequenza di tasti e creano un forte rumore di clic. D’altra parte, anche i tasti tattili hanno quella piccola protuberanza, ma creano un rumore più moderato. Infine, i tasti lineari sono fluidi e coerenti, offrendo l’esperienza di digitazione più silenziosa di tutti.

D’altra parte, alcuni switch sono dotati anche di funzionalità periferiche. Ad esempio, alcuni interruttori possono far posto alla retroilluminazione RGB. Quindi, è importante tenere a mente il progetto generale prima di prendere una decisione.

Materiali per costruire una tastiera da gioco personalizzata

 

Ora che hai considerato tutti i fattori, è il momento di imparare a personalizzare una tastiera meccanica. Senza ulteriori indugi, ecco tutto ciò che devi sapere, inclusi i materiali, le parti opzionali e i passaggi.

Cose di cui hai bisogno per costruire la tastiera

Naturalmente, dovrai prima avere a portata di mano tutti i componenti necessari (e compatibili). Questi includono tutto, dalla custodia agli interruttori e ai copritasti. Una volta che hai tutti questi, è il momento di acquistare gli altri strumenti necessari per fare il lavoro.

Saldatore regolabile

In primo luogo, avrai bisogno di un saldatore regolabile. Avrai bisogno di questo per saldare gli interruttori (e dissaldarli per errori) e assemblare tutto. Ovviamente, questo non è necessario se utilizzi una tastiera hot-swap. Tuttavia, è essenziale per altri tipi, quindi assicurati di acquistarne uno buono (consigliamo il TS100).

Ventosa a saldare

In secondo luogo, una ventosa per saldatura è essenziale, soprattutto per i principianti che potrebbero commettere più errori. Per questo, raccomandiamo l’Ingegnere SS-02 perché è facile da usare e da mantenere, inoltre è abbastanza conveniente.

Filo di saldatura

In terzo luogo, avrai bisogno di un filo di saldatura per aiutarti a dissaldare gli interruttori. Il Kester 63/37 SN/PB sarebbe una buona opzione perché ha una bella dimensione.

Estrattore per interruttori

Dovrai anche acquistare un estrattore per interruttori per tonnellate di lavori relativi agli interruttori in seguito. Ti consigliamo lo strumento di estrazione antistatico se non ne hai già un paio a portata di mano.

Cacciaviti

Successivamente, avrai bisogno di tutti i cacciaviti necessari a portata di mano. Se vuoi semplificare questa operazione, ti consigliamo di acquistare un kit di cacciaviti di precisione separato. Questo viene fornito con tonnellate di varietà di bit e dovrebbe essere utile anche per altri progetti.

Estrattore per copri tasti a filo

Infine, avrai bisogno di un estrattore per chiavi a filo. Questi dovrebbero aiutarti a estrarre i copritasti senza graffiarli o danneggiarli.

Parti opzionali

Naturalmente, ci sono anche parti opzionali che puoi usare per semplificarti la vita. Non sono necessari, ma possono farti risparmiare il mal di testa quando lavori sulla tua tastiera da gioco personalizzata.

Questi includono la sabbia per saldatura, il tappetino termoisolante e i vassoi magnetici. La sabbia per saldatura è eccellente per tenere al sicuro il saldatore quando non lo si utilizza.

D’altra parte, il tappetino termoisolante offre un’eccellente superficie protettiva dove farai tutto il tuo lavoro. Infine, i vassoi magnetici sono ottimi per riporre viti più piccole e impedire che si perdano.

Come costruire una tastiera da gioco personalizzata

Dopo esserti munito di tutto l’occorrente che ti serve ed avere a portata di mano tutti i componenti necessari (e compatibili) vediamo i prossimi passaggi su come costruire una tastiera da gioco personalizzata.

Cambiare la lubrificazione

Il primo passo è lubrificare i tuoi interruttori. Ora, molte persone considerano questo come un passaggio facoltativo, quindi non devi necessariamente farlo. Tuttavia, questo passaggio è ottimo se desideri un’esperienza di digitazione aggiornata. Questo perché la lubrificazione crea meno suoni di ping a molla, riduce i graffi, fornisce un suono migliore e uniforma i tasti premuti.

Se vuoi lubrificare i tuoi interruttori per tastiera da gioco personalizzati, è semplice. Basta smontare ogni interruttore e aggiungere lubrificante all’alloggiamento inferiore e superiore, nonché allo stelo e alla molla. Tuttavia, l’operazione può richiedere ore, quindi assicurati di avere abbastanza tempo.

Test del circuito stampato

Le migliori tastiere meccaniche si affidano a un buon PCB per far funzionare tutto. Ecco perché è importante testare il tuo PCB solo per assicurarti che tutto funzioni. Per fare ciò, è sufficiente collegare il PCB al PC e testare ogni interruttore utilizzando una pinzetta. Puoi controllare questa piattaforma di test chiave per verificare se tutti i tasti si accendono. Altrimenti, il tuo PCB potrebbe essere difettoso.

Montaggio e montaggio degli stabilizzatori

Successivamente, è il momento di assemblare e installare i tuoi stabilizzatori. Di solito vengono smontati, quindi dovrai assemblare ogni pezzo prima dell’installazione. Questi stabilizzatori sono disponibili in tre componenti: alloggiamento, stelo e filo.

Ogni stabilizzatore ha un filo, due steli e due alloggiamenti. L’alloggiamento è il componente più grande che dovresti usare per racchiudere lo stelo. Basta inserire lo stelo nella parte inferiore dell’alloggiamento. Tieni presente che il lato a doppio foro deve essere rivolto verso la parte anteriore dell’alloggiamento.

LEGGI ANCHE :  Come riparare una penna USB rotta

Successivamente, inserisci i fili nei fori inferiori dello stelo e inseriscili nell’alloggiamento per tenerli in posizione. Il filo dovrebbe passare attraverso il corpo dello stelo e non dovrebbe uscire dal fondo.

Installazione degli stabilizzatori montati su piastra

Una volta assemblato, è il momento di installare ogni stabilizzatore. Per questa parte, è un po’ complicato poiché devi assicurarti che ogni stabilizzatore sia nella posizione corretta. Per fare ciò, puoi utilizzare i copritasti dello stabilizzatore come guida. Posizionali semplicemente sulle aree su cui dovrebbero sedersi per mappare la posizione di ogni stabilizzatore.

Successivamente, installa ogni stabilizzatore nello slot destro. Gli stabilizzatori a vite utilizzeranno un foro più piccolo per la sua pugnalata e utilizzeranno quello più grande della clip. D’altra parte, gli stabilizzatori a scatto dovrebbero avere grandi fori sullo stesso lato del filo.

Installazione degli interruttori meccanici

Ora è il momento degli switch. Per questo, la piastra di montaggio dovrebbe essere prima sulla parte superiore del PCB. Puoi farlo allineando la piastra e montandola sugli stabilizzatori. Quindi, avvitare la piastra in posizione.

Successivamente, premere ciascun interruttore nella piastra per consentire ai pin di entrare nel PCB. Assicurati di non piegare i perni durante l’operazione. Altrimenti, dovrai usare delle pinzette per raddrizzarli e riprovare.

Successivamente, è il momento di saldare gli interruttori in posizione. Naturalmente, questo non è un passaggio necessario se si utilizza un PCB hot-swap. Tuttavia, è fondamentale per altri tipi. Per questo passaggio, assicurati di essere in un luogo ben ventilato e prepara tutti gli strumenti necessari.

Per saldare gli interruttori, è sufficiente saldare i due pin metallici su ciascun interruttore sul PCB. Punto questo con attenzione per ogni interruttore. Successivamente, ripetere il passaggio 2 per assicurarsi che il PCB funzioni con ciascun interruttore collegato.

Preparazione della custodia, della schiuma e delle guarnizioni

Ora è il momento di preparare il caso. Innanzitutto, ti consigliamo di applicare i piedini in gomma se non sono preinstallati. Questo passaggio varia in base al kit tastiera da gioco personalizzato, quindi assicurati di seguire le istruzioni del produttore. Successivamente, puoi aggiungere la schiuma.

In realtà, la schiuma è un componente opzionale, ma dovrebbe migliorare il suono della tastiera. Si consiglia di utilizzare schiume pretagliate per custodie, se disponibili. D’altra parte, puoi anche usare la normale schiuma da imballaggio o il sorbotano per farlo. Tuttavia, ciò richiederà alcune misurazioni e tagli sulla tua parte, con la forma che dipende dai tuoi componenti specifici. Successivamente, fai semplicemente scorrere la schiuma all’interno e puoi procedere.

Montaggio del PCB

È ora di mettere insieme le cose e installare il PCB nel case. Naturalmente, questo varierà a seconda dello stile di montaggio del tuo case. Di solito, questo significherà solo avvitare le cose in aree designate. Assicurati solo che il PCB sia centrato e non oscilli. Controlla il manuale del produttore per istruzioni più specifiche.

Assemblaggio della custodia

Come suggerisce il nome del passaggio, rimonta semplicemente la tua custodia. Di solito, ciò richiede un maggiore avvitamento e un assemblaggio regolare delle due metà della custodia. Tuttavia, questo può anche variare a seconda del produttore.

Installazione del keycap

A questo punto, siamo quasi alla fine ed è il momento di installare i tasti della tastiera. Ogni interruttore dovrebbe avere una croce di plastica chiamata stelo. Qui è dove dovresti attaccare il ritaglio del tuo keycap per metterli nella posizione corretta. Basta premere su ciascun keycap per installarli.

Test di pin e interruttori

Ora è il momento di testare ancora una volta la tua tastiera da gioco personalizzata e premere su ciascun tasto. Puoi fare nuovamente riferimento al passaggio 2 e controllare lo stesso sito Web per questo. Se il test non funziona bene, probabilmente c’è una chiave piegata o un componente saldato in modo errato sotto. In tal caso, dovrai smontare le cose per ricontrollare tutto.

Programmazione della tastiera personalizzata

Infine, è il momento di imparare a programmare i design personalizzati nelle tastiere da gioco. Ovviamente, questo è anche un passaggio facoltativo perché puoi fermarti una volta che la tua tastiera da gioco personalizzata funziona già bene. Tuttavia, programmare la tua tastiera da gioco personalizzata è divertente, permettendoti di rimappare i tasti e adattare tutto alla tua esperienza di gioco.

Per fare ciò, la maggior parte dei produttori utilizza il firmware QMK, che è open source e gratuito. Tuttavia, alcuni produttori verranno forniti con software proprietario che è possibile installare e utilizzare separatamente.

Costruire una tastiera da gioco personalizzata può essere difficile per la persona media. Tuttavia, non è impossibile farlo da soli poiché c’è un’intera comunità là fuori dedicata all’atto. Inoltre, la creazione di una tastiera da gioco personalizzata è diventata estremamente popolare al giorno d’oggi. Quindi, sempre più produttori sicuramente sorgeranno e forniranno ancora più kit personalizzati per gli appassionati. Tutto ciò di cui hai bisogno è tuffarti e fare il grande passo!

Note finali

E siamo arrivati alle note finali di questa guida come costruire una tastiera da gioco personalizzata. Prima di salutare volevo informarti che mi trovi anche sui Social Network, per entrarci clicca sulle icone appropriate che trovi nella Home di questo blog, inoltre se la guida ti è piaciuta condividila pure attraverso i pulsanti social di FacebookTwitterPinterest e Tumblr, per far conoscere il blog anche ai tuoi amici, ecco con questo è tutto Wiz ti saluta.

Quale è la tua reazione?
+1
+1
+1
+1
+1
+1
+1
Carica altri articoli correlati