Home Computer Come abilitare TPM per aggiornare il tuo PC a Windows 11

Come abilitare TPM per aggiornare il tuo PC a Windows 11

9 min per leggere questa guida
0
38

Come abilitare TPM per aggiornare il tuo PC a Windows 11. Windows 11 è attualmente disponibile come aggiornamento gratuito per gli utenti di Windows 10. Tuttavia, potresti non essere in grado di eseguire l’aggiornamento se il tuo PC non soddisfa i requisiti di sistema di Microsoft . Uno di questi requisiti è il supporto di TPM 2.0. Non preoccuparti se non sai cos’è un TPM: la maggior parte di noi non lo sapeva, prima che Microsoft lo rendesse un requisito di Windows.

Un TPM, o Trusted Platform Module, è una misura di sicurezza a livello hardware pensata per proteggere il tuo computer dagli hacker . I computer costruiti negli ultimi cinque anni dovrebbero avere un TPM, ma le macchine più vecchie no. Anche se sei libero di installare Windows 11 su hardware non supportato , non è consigliabile.

Ma anche se hai un nuovo PC, potresti comunque non soddisfare il requisito TPM 2.0. Mentre alcuni sistemi hanno TPM abilitato per impostazione predefinita, altri no. Ho eseguito l’app Health Check di Microsoft e ho soddisfatto ogni singolo requisito tranne TPM 2.0. Dato che si trattava di un nuovo PC, sapevo che aveva un TPM: dovevo solo capire come accenderlo. Pertanto, abbiamo messo insieme questa semplice guida pratica come abilitare TPM per aggiornare il tuo PC a Windows 11.

Accedere al BIOS

Dovrai accedere al BIOS del tuo sistema per abilitare il TPM. Questo può sembrare spaventoso, ma è un processo relativamente semplice. Un modo per accedere al BIOS è premere Start, quindi andare su Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Ripristino > Riavvia ora .

Dopo il riavvio del PC dovresti essere accolto con un menu di opzioni. Scegli Risoluzione dei problemi > Opzioni avanzate > Impostazioni firmware UEFI > Riavvia.

Come abilitare TPM per aggiornare il tuo PC a Windows 11

In alternativa, tenendo premuto il tasto Maiusc durante il riavvio del computer dovrebbe anche apparire il menu del BIOS. Alcuni sistemi ti consentono di accedere al BIOS anche premendo Elimina o F1 durante l’avvio: di solito vedrai un messaggio di testo che ti dice quale tasto premere per accedere al BIOS durante il processo di avvio del PC.

Abilitazione del TPM nel BIOS

Dopo aver effettuato l’accesso alla schermata del BIOS, potrebbe essere necessario cercare un’opzione per abilitare il TPM

Se non riesci a trovare alcuna impostazione TPM da abilitare, non perdere la speranza: alcuni PC moderni hanno alternative TPM. Ad esempio, il mio PC ha una scheda madre Asus con PTT, che è una sorta di alternativa al TPM basata sul firmware, quindi per abilitare il TPM ho dovuto navigare su Avanzate> Trova configurazione PCH-FW , dove c’era un’opzione per abilitare il PTT. 

Quindi, se non riesci a trovare un interruttore TPM nel tuo BIOS, controlla il manuale della tua scheda madre (o Google il tuo modello di scheda madre specifico) per vedere se c’è un’alternativa TPM.

Quando hai finito, salva ed esci. Quindi esegui nuovamente l’app Health Check e ora dovrebbe dire che il tuo PC soddisfa i requisiti di Windows 11. Tieni presente che Windows Update (disponibile in Impostazioni) potrebbe ancora dire che il tuo PC non soddisfa tutti i requisiti per l’aggiornamento a Windows 11, anche se l’ app Microsoft PC Health Check (che è specificamente progettata per verificare se il tuo PC soddisfa i requisiti di sistema di Windows 11 ) dice che sei autorizzato ad aggiornare. Non so perché possa verificarsi questa discrepanza, ma non ti impedirà necessariamente di eseguire l’aggiornamento.

Note finali

E siamo arrivati alle note finali di questa guida come abilitare TPM per aggiornare il tuo PC a Windows 11. Prima di salutare volevo informarti che mi trovi anche sui Social Network, per entrarci clicca sulle icone appropriate che trovi nella Home di questo blog, inoltre se la guida ti è piaciuta condividila pure attraverso i pulsanti social di FacebookTwitterPinterest e Tumblr, per far conoscere il blog anche ai tuoi amici, ecco con questo è tutto Wiz ti saluti.

LEGGI ANCHE :  Come trovare una funzione in Microsoft Excel
Carica altri articoli correlati