Home Computer 7 modi per eliminare i file temporanei in Windows 11

7 modi per eliminare i file temporanei in Windows 11

21 min per leggere questa guida
0
33

Vuoi eliminare i file temporanei in Windows 11? Se, utilizzi regolarmente il tuo PC per navigare in Internet, guardare video di YouTube o persino lavorare online, è probabile che il tuo PC abbia accumulato una grande quantità di cache web sul disco del tuo sistema. Questi file, spesso noti come file temporanei, possono ridurre la quantità complessiva di spazio libero accessibile all’utente e, se non cancellati periodicamente, possono causare ulteriore usura del disco di sistema.

Vuoi eliminare i file temporanei in Windows 11? Ecco i migliori 7 modi per eliminare i file temporanei nel tuo PC con Windows 11

Se ti stai chiedendo cosa sono i file temporanei eccoti accontentato. Quando utilizzi Internet, il tuo browser scarica una grande quantità di dati da Internet per eseguire il rendering delle pagine Web e della loro grafica.

Inoltre, quando guardi i video di YouTube, il tuo browser fa la stessa cosa: scarica e riproduce in modo intelligente l’intero video in blocchi. Quando chiudi il browser, una parte dei file scaricati viene memorizzata nella cache del tuo computer, consentendoti di visitare rapidamente i tuoi siti Web e film preferiti.

Si formano anche quando si tenta di estrarre un archivio perché l’archivio viene prima estratto in un’area temporanea sicura prima di essere ritrasferito nella posizione originale. I file temporanei sono come vengono chiamati. Potresti richiederli o meno in futuro, ma consumano spazio sul tuo dispositivo di archiviazione.

7 modi per eliminare i file temporanei in Windows 11

Se sei interessato perché hai appena aggiornato o installato Windows 11 sul tuo PC e vuoi sapere come eliminare i file temporanei allora questa guida fa proprio al caso tuo, quindi mettiti comodo e continua a leggere i paragrafi sottostanti per vedere i migliori metodi.

Metodo 1: Eliminazione della cartella temporanea

Questo metodo risale ai giorni di Windows XP, quando i PC erano dotati di quei minuscoli dischi rigidi rotanti da 80 GB o 120 GB e siamo certi che sia ancora un modo popolare per rimuovere i file temporanei per molti utenti oggi.

Per eliminare i file temporanei in questo metodo apri la finestra di dialogo Esegui, premendo la combinazione tasto Win + r. Quindi premere Invio dopo aver digitato ‘temp‘. Se viene visualizzato un messaggio che dice “Non hai accesso alla cartella“, fai clic su “” e accetta qualsiasi messaggio successivo finché il contenuto della cartella temporanea non sarà accessibile.

LEGGI ANCHE :  Come catturare lo schermo screenshot su Windows 11

A questo punto basta selezionare ed eliminare tutti questi file e directory. Una volta terminato non dimenticare di andare a svuotare il cestino di Windows 11. Potresti ricevere un avviso in cui si afferma che il file è attualmente in uso e non può essere cancellato. La soluzione è semplice. Quando hai finito di lavorare sul tuo PC e hai chiuso tutti i file e le app, prova a eliminare questi file.

Metodo 2: Eliminare i file temporanei in Windows 11 con Utilità di pulizia del disco

Per molto tempo, Disk Cleanup è stato preinstallato con Windows con l’unico scopo di pulire le unità/partizioni di tutti i file spazzatura, i file eliminati, gli aggiornamenti di Windows non necessari e altri elementi simili che può trovare. L’applicazione è piccola e ha un’interfaccia utente semplice, ma svolge bene il lavoro.

Eliminare i file temporanei in Windows 11 con Utilità di pulizia del disco

Per usarlo digita “Pulizia disco” nel menu Start. È possibile selezionare una qualsiasi delle scelte facendo clic su di essa. Ora dovresti essere in grado di vedere l’utilità. Seleziona semplicemente l’unità disco che desideri pulire dal menu a discesa e fai clic su “OK“.

Il software eseguirà una scansione sull’unità selezionata e visualizzerà una finestra di dialogo come quella di seguito. Scorri l’elenco e scegli tutto ciò di cui vuoi sbarazzarti prima di fare clic su “OK“. Per liberare ancora più spazio, utilizza il pulsante “Pulisci file di sistema” nella schermata in alto per eliminare i punti di ripristino del sistema obsoleti e altri file di sistema indesiderati.

Il software Drive Cleanup inizierà a eliminare tutti gli elementi inutili dal disco dopo aver fatto clic su “OK“. Dopo la pulizia, dovresti avere alcuni GB di spazio libero sul tuo disco rigido.

Metodo 3: Elimina i file temporanei dall’app impostazioni

Windows è diventato molto più intelligente negli ultimi anni e Windows 11 non fa eccezione. Il software Impostazioni integrato ha tutti gli strumenti necessari per gestire tutti i dischi rigidi del tuo PC. Diamo un’occhiata a come eliminare i file temporanei sul tuo PC utilizzando il programma Impostazioni in Windows 11.

Apri il menu “Start” e seleziona l’icona a forma di ingranaggio piccola evidenziata. Puoi anche aprire Impostazioni premendo i tasti in simultanea Win + i sulla tastiera. Successivamente nella finestra che appare clicca su Sistema >Archiviazione.

LEGGI ANCHE :  Come riparare le icone danneggiate su Windows

Elimina i file temporanei dall'app impostazioni

A questo punto dovresti essere in grado di vedere una stima approssimativa di quanto spazio occupano i file temporanei sull’unità di sistema ora (quella con Windows 11). Per saperne di più su quali parti di Windows hanno creato quanti file temporanei, seleziona l’opzione File temporanei.

Metodo 4: Utilizzo di Storage Sense

Windows 11 ha anche una funzione chiamata “Storage Sense“, che pulisce in modo intelligente il tuo computer da solo o in base a una pianificazione che scegli. Puoi anche eseguire lo strumento solo quando ne hai bisogno.

L’obiettivo di tale soluzione è mantenere Windows in funzione correttamente gestendo automaticamente lo spazio di archiviazione e i file temporanei generati dalle app. Ma ecco come iniziare a utilizzare Storage Sense e cancellare i file temporanei su Windows 11.

Come primo passaggio fai clic su Start e digita “Storage Sense“, quindi seleziona una delle alternative. Ora dovresti essere nella sezione Archiviazione delle impostazioni di sistema. Scorri leggermente verso il basso per trovare l’opzione “Senso di archiviazione” e selezionala.

Dovresti essere in grado di trovare un interruttore per il senso di archiviazione all’interno. Oltre ad alcune altre opzioni per definire quando deve essere eseguito Storage Sense per cartelle come Download, Cestino e quando deve essere eseguito Storage Sense.

Consiglio vivamente di controllare queste scelte. Seleziona ciò che fa per te prima di lasciare il programma dopo aver abilitato la “Rimozione automatica dei contenuti dell’utente“. Storage Sense può cancellare automaticamente i file dalla cartella Download, come potresti aver visto. Imposta l’opzione “Elimina file nella cartella Download” su “Mai” se non vuoi che accada.

Metodo 5: Eliminare i file temporanei dal Prompt dei comandi

Questa è un’altra di quelle potenti tecniche di cui solo poche persone sono a conoscenza. Il Prompt dei comandi su Windows può essere utilizzato per una varietà di attività, una delle quali è la rimozione di file e cartelle.

Eliminare i file temporanei dal Prompt dei comandi

Per utilizzare questo metodo digita “Prompt dei comandi” nel menu Start. Come indicato di seguito, assicurati di avviare il software come amministratore. Una volta aperta la finestra digita il comando: del /q/f/s %TEMP%\*

Metodo 6: Utilizza app di terze parti

Su Windows 11, puoi anche utilizzare pulitori di terze parti per rimuovere i file temporanei. Questi pulitori hanno lo scopo di cercare file residui e temporanei sul tuo computer e cancellarli. Inoltre, questi pulitori aiutano nell’identificazione dei file associati ai programmi rimossi che non sono più necessari sul tuo sistema. Ci sono molte applicazioni come:

  • Restoro.
  • Riparazione PC Outbyte.
  • Defencebyte.
  • Pulizia Avast.
  • Ottimizzazione AVG PC.
LEGGI ANCHE :  Come avviare in modalità provvisoria Windows 11

Esegui il software una volta installato e segui le istruzioni sullo schermo per eliminare tutti i file indesiderati dal tuo computer. Tieni presente che fino a quando Windows 11 non sarà più nel canale beta e non verrà rilasciata una versione stabile al pubblico, non consigliamo di utilizzare la pulizia del registro. Inoltre, ti consigliamo di attendere l’ultima versione compatibile con Windows 11 per evitare di rimuovere le chiavi di registro che causeranno l’interruzione di attività cruciali in background in Windows 11.

Metodo 7: Elimina la cache di Windows Store

Con il rilascio di Windows 11, Windows Store ha fatto molta strada. Ora hai accesso a un’interfaccia utente ridisegnata e titoli aggiuntivi. Quindi l’opzione per installare app Android sul tuo dispositivo. Windows Store, d’altra parte, tende a scaricare e archiviare determinati dati nella memoria locale per prestazioni ottimali.

Queste informazioni possono accumularsi nel tempo e consumare molto spazio sul tuo computer. Se Windows Store non riesce a svuotare regolarmente la cache in background, la dimensione di questa cache potrebbe aumentare in modo esponenziale. Se noti molti dati temporanei non identificabili nella tua memoria locale e Windows Store è lento, è molto probabile che sia la cache di Windows Store.

Note finali

E siamo arrivati alle note finali di questa guida 7 modi per eliminare i file temporanei in Windows 11. Prima di salutare volevo informarti che mi trovi anche sui Social Network, per entrarci clicca sulle icone appropriate che trovi nella Home di questo blog, inoltre se la guida ti è piaciuta condividila pure attraverso i pulsanti social di FacebookTwitterPinterest e Tumblr, per far conoscere il blog anche ai tuoi amici, ecco con questo è tutto Wiz ti saluti.

Quale è la tua reazione?
+1
28
+1
2
+1
22
+1
12
+1
+1
+1
Carica altri articoli correlati